Topic: settore elettrico

Consigli per scegliere il giusto fornitore di materiale elettrico per la tua azienda

Il compito del fornitore di materiale elettrico è di primaria importanza nelle installazioni industriali e nelle costruzioni in generale. Una negligenza elettrica qualsiasi, a seguito dell'esecuzione di aggiornamenti, cablaggio o riparazioni da parte di personale non qualificato, può essere causa di incendi, incidenti e, nel caso limite, di morti.

Se da un lato un malfunzionamento delle apparecchiature è un qualcosa che può essere evitato, dall'altro la modalità con cui sistema risponde è essenziale per ciò che riguarda la sicurezza.

L'obiettivo è quello di riuscire ad individuare un fornitore che abbia una comprovata esperienza e che sia in grado di effettuare e consegnare il lavoro nei tempi e nel budget prestabiliti. Andiamo a vedere quali sono i fattori da considerare nella scelta di un fornitore di materiale elettrico.

 

Scoprire l'ammissibilità e la credibilità

Appurare quelli che sono i requisiti professionali, legali e di sicurezza è fondamentale perché solo assumendo dei fornitori assicurati e qualificati si avrà la garanzia di essere protetti in caso di problemi.

Un modo per verificare l'affidabilità dell'appaltatore è prendere in esame le referenze dei clienti passati, nel caso siano positive sarà possibile affidargli il progetto e vedere se il prodotto rispetta le norme vigenti e possiede le certificazioni idonee. Le questioni primarie su cui porre particolare attenzione riguardano:

  1. Esperienza: i requisiti per considerare un fornitore esperto dipendono in base alla complessità del lavoro. In linea generale è bene assumere fornitori elettrici con un minimo di 2 anni di esperienza, anche se lavori più complicati potrebbero necessitare di un maggior numero di anni di esperienza.
  2. Garantire il lavoro: informarsi sulla qualità del lavoro svolto in precedenza e raccogliere recensioni sia sul rispetto dei tempi di fornitura che sul valore del prodotto ricevuto.
  3. Disponibilità: scoprire  la disponibilità è fondamentale sia prima che durante l'arco di tempo del progetto poiché potrebbe essere richiesto che il fornitore sia disponibile per eventuali variazioni, discussioni o altro.
  4. Prezzi competitivi: ci dovrebbe essere margine per la contrattazione senza però andare a discapito della qualità del lavoro.

Evitare di scegliere fornitori che propongono servizi a prezzi troppo bassi, poiché questo potrebbe tradursi in un servizio o prodotto scadente con conseguenti costi aggiuntivi dovuti magari alle spese di riparazione o resi e sostituzioni del prodotto.

 

Posizione

Un aspetto da non trascurare è l'ubicazione del potenziale fornitore. Avere a che fare con fornitori distanti equivale a maggiori costi di trasporto e tempi di consegna lenti. Nel caso in cui si abbia urgentemente bisogno di un prodotto avere a che fare con un fornitore più o meno vicino è importantissimo, ma non fondamentale.

Al giorno d’oggi, infatti, i tempi di consegna vengono notevolmente ridotti da sempre più una maggiore efficienza nei processi produttivi e dal trasporto tempestivo, garantendo quindi una fornitura di qualità e un’interazione continua con il fornitore.

 

Fare domande

Poiché si tratta della propria azienda, non avere mai paura di porre delle domande, soprattutto su quei quesiti che possono essere rilevanti ed essenziali ai fini della buona riuscita del lavoro.

In questo modo sarà possibile valutare in modo oggettivo l'adeguatezza del fornitore e del prodotto, soprattutto perché dopo chi lo dovrà utilizzare o rivendere sarai tu, quindi è bene conoscerne ogni minimo dettaglio.

 

Conclusioni

Capito sulla base di quali elementi va fatta la scelta del fornitore di materiale elettrico, potrebbe sorgere spontaneamente una domanda: dove trovarne di seri e competenti? Il luogo migliore per scegliere i fornitori elettrici è diventato il web, in cui è possibile trovare aziende limitrofe ma anche imprese da tutto il mondo di cui magari non eri a conoscenza ma con cui vale la pena scambiare un’interazione e, chissà, concludere un affare vantaggioso.

Come riconoscere un venditore affidabile  Scarica qui il pdf!

Pubblicato da Redazione il 21 giugno 2019

Iscriviti al nostro blog!

Ultimi articoli

Desideri maggiori informazioni sui nostri prodotti?  Contattaci!